Richiesta di intervento.

Strada del Foscagno, Galli scrive al ministro

Richiesta di intervento immediato sulla statale 301 del Foscagno da parte di Remo Galli, vicepresidente della Comunità montana Alta Valtellina. Proprio Galli in questi giorni ha scritto al ministro Del Rio ed all’Anas, sottolineando tutte le problematiche del percorso.

Il contenuto

“La strada in oggetto è in una condizione insostenibile e non più tollerabile per un paese civile. La strada si presenta con una buca unica, dissestata ovunque, e offre un’immagine della nostra valle da terzo mondo. Questo percorso collega due località turistiche note in tutta Europa, Bormio e Livigno, e credo che sia certamente un dovere dello Stato pretendere che i suoi cittadini paghino le tasse, ma che sia altresì un diritto dei cittadini e degli operatori pretendere di avere almeno una strada dignitosa”.