Intesa firmata.

Sondalo, migranti al lavoro

Potranno lavorare i migranti attualmente ospitati nei due centri di accoglienza straordinaria di Sondalo. Al momento 24 sono al Belvedere, 26 allo Hostel Stelvio nella frazione di Le Prese. Saranno impegnati in lavori socialmente utili grazie al protocollo di intesa per le gestioni di attività di volontariato dei migranti firmato in Prefettura, a Sondrio, dal prefetto Giuseppe Mario Scalia, dal sindaco di Sondalo, Luigi Grassi, e dai gestori dei due centri di accoglienza, Habib Zallouz per il Belvedere e Alfredino Bettini per Hostel Stelvio di Le Prese.

Il commento

“La finalità del protocollo – hanno spiegato i firmatari a margine della sigla dell’accordo – mira a favorire un percorso di orientamento lavorativo. Inoltre promuove l’integrazione tra migranti ospitati e comunità locali, attraverso la libera, volontaria e gratuita opera allo svolgimento di lavori socialmente utili”.