Estremamente critica la situazione del Comune di Campione d’Italia e quindi del celebre casinò municipale. Il debito del Comune è sempre più importante e si rischia il dissesto finanziario.

Campione d’Italia: oggi il Consiglio comunale

Mentre il Casinò municipale sta cercando di rialzare la testa cercando di salvare molti posti di lavoro, la situazione del Comune campionese guidato dal sindaco Roberto Salmoiraghi è sempre più critica. Il debito comunale è infatti ingente e si rischia il dissesto finanziario e quindi il commissariamento del Comune. Per questo motivo è stato convocato d’urgenza per oggi alle 12.15 il Consiglio comunale. All’ordine del giorno proprio l’accertamento della sussistenza delle condizioni previste per la dichiarazione del dissesto finanziario.

Già partita l’alienazione del patrimonio immobiliare

La situazione del Comune campione è già emergenziale. Non a caso è stato annunciato l’inizio della procedura per l’alienazione di parte del patrimonio immobiliare del Comune. Un modo per fare cassa e ottenere velocemente liquidità da immettere nelle casse comunali. In una nota l’Amministrazione ha spiegato: “Si tratta di importanti aree prospicienti il lago in zona porto, dell’antica e centrale Villa Mimosa, di numerosi appartamenti ed interi stabili ad uso residenziale e terreni edificabili a destinazione residenziale”. Per il momento sono in fase di redazione le stime degli immobili e i bandi di gara. “L’offerta è rivolta sia ai privati che a investitori istituzionali, nonché a fondi di investimento”.

Leggi anche:  Campione d’Italia il Comune dichiara il dissesto finanziario

TORNA ALLA HOME E GUARDA TUTTE LE ALTRE NOTIZIE IN MENU