Cinquanta studenti di sette istituti superiori della provincia di Sondrio hanno partecipato ieri alla presentazione del corso di laureaper diventare infermiere di Faedo Valtellino, frutto della consolidata partnership fra Università degli Studi Milano-Bicocca e Asst ValtLario.

Infermiere: un lavoro sicuro

Oltre a illustrare il corso universitario, sono state presentate le opportunità professionale per chi diventa infermiere. In particolare Carmela Ongaro, coordinatrice didattica, ha fornito qualche dato: “Per quanto
riguarda gli sbocchi professionali, infine, voglio ricordare che, a un anno dalla conclusione del corso triennale, la percentuale degli infermieri che lavorano è pari al 70% a livello globale. Mentre rispetto al corso di Faedo Valtellino, sale al 100”.

SU CENTRO VALLE IN EDICOLA ECCEZIONALMENTE VENERDI’ 8 GIUGNO IL SERVIZIO COMPLETO