“L’abbiamo chiesto da almeno trent’anni, lo chiediamo anche a voi ma ormai abbiamo perso le speranze “. Con queste parole numerosi cittadini della frazione di San Carlo in Chiavenna si sono rivolti a noi per chiedere, legittimamente, di realizzare una nuova piazzola di fermata autobus nella loro zona” fa sapere il sindaco di Chiavenna, Luca Della Bitta.

Impegno rispettato

“Ci eravamo presi l’impegno di farlo e quindi… impegno rispettato! Grazie al lavoro dei nostri operai e dell’ufficio tecnico che ringrazio per la sempre preziosa collaborazione abbiamo realizzato questo intervento tanto atteso. È qualcosa di grande significato che dimostra l’attenzione della nostra amministrazione alle frazioni di Chiavenna. Dopo le recenti opere (anch’esse attese da molti anni) nella frazione di Campedello ora una risposta incisiva su San Carlo” continua il primo cittadino in un comunicato diffuso alla stampa.

Fondamentale accedere al servizio di trasporto pubblico

“Pensiamo che poter accedere  con comodità al servizio di trasporto pubblico locale sia una questione fondamentale per tutti, in particolare modo per gli anziani ed i pensionati che abitano in quella zona e che così possono ogni giorno scendere con comodità in centro città – conclude – Crediamo siano queste piccole cose che possano far vedere un impegno di ogni giorno e aiutare tutti a vivere meglio”.