Festa questa mattina a Faedo per gli infermieri laureati. Alla cerimonia hanno preso parte i rappresentanti dell’Università Bicocca e di Asst ValtLario.

Insieme infermieri laureati e matricole

La giornata ha avuto una valenza doppia. Oltre alla festa per i neolaureati si è tenuto infatti l’incontro con le matricole. Undici gli studenti festeggiati, che hanno discusso la loro tesi di laurea nella sessione di novembre. Sono invece quattordici quelli che la discuteranno nella sessione dell’aprile del prossimo anno, su un totale di 117 studenti immatricolati nell’anno accademico 2017-2018.

Le parole del direttore sanitario di Asst

Ai ragazzi che hanno completato il loro ciclo di studi si è rivolto il direttore sanitario di Asst Giudo Broich: “Questo corso di laurea vi ha consegnato un “gettone” importante, molto spendibile nel mercato del lavoro dal momento che la professione di infermiere è molto ricercata e qualificata. Sta a voi, ora, sapervi parametrare col mercato del lavoro, cogliere le opportunità che vi si presentano con flessibilità. Meglio ancora se, buona parte di voi, come mi auguro, vorrà proseguire negli studi”.

Leggi anche:  Maxi tamponamento sulla Statale 38 FOTO

Presente anche il sindaco Angelini

Alla cerimonia ha preso parte anche il sindaco di Faedo Franco Angelini. Il Comune ha fortemente voluto il corso di laurea sul proprio territorio. E proprio quest’estate ha affrontato e ultimato la riqualificazione dell’edificio che ospita il corso di laurea, con l’efficientamento energetico.  Faedo è infatti sede del corso di laurea in Infermieristica dell’Università degli Studi Milano-Bicocca, convenzionata con Asst ValtLario.