Promossi dall’assessorato alla Cultura.

Liberazione, tre eventi a Tirano

L’assessorato alla Cultura del Comune di Tirano offre tre appuntamenti culturali in occasione del 73° anno della ricorrenza della Liberazione. Il primo appuntamento è promosso dalla Sezione ANPI di Tirano. Si tratta della proiezione del film “La memoria che resta” (sabato 21 aprile, ore 20.30, auditorium Trombini) della regista siciliana Francesca La Mantia, che sarà presente in sala.

Al Mignon

Mercoledì (25 aprile ore 21.15) in collaborazione con Cineclub Overlook, al Cinema Mignon il film documentario “Libere. La Resistenza delle donne tra pubblico e privato” di Rossella Schillaci. L’appuntamento rientra nell’ambito della rassegna “Universi femminili. Storie di donne che hanno fatto la Storia” e dell’iniziativa regionale “Progettare la parità in Lombardia 2017”.

Incontro

Il terzo appuntamento (sabato 28 aprile alle ore 17) presso la Biblioteca Arcari ripercorre le vicende della Resistenza nei territori valtellinesi. La zona è quella tra la bassa Valtellina, la Valchiavenna e l’Alto Lago. A parlarne Piergiorgio Mastalli, curatore del libro “Le memorie del Comandante GEK” che raccoglie, dopo 70 anni, le testimonianze di un protagonista della resistenza sulle montagne valtellinesi e lecchesi. Alla realizzazione del programma hanno collaborato: ANPI Sezione Tirano, SPI-CGIL, ISSREC Istituto Storia della Resistenza di Sondrio, Cineclub Overlook.