Il 2017 iniziò con un periodo difficile per Chiavenna con il grande incendio che interessò la montagna sopra la città. Per questo motivo il Comune desidera ricordare a tutti il divieto di utilizzo e accensione di fuochi rinnovato con specifica ordinanza nelle scorse settimane.

Il sindaco fa un appello ai cittadini di Chiavenna

“Considerata la triste esperienza di inizio anno (che poi nei mesi successivi ha coinvolto anche altri comuni) ci aspettiamo una grande responsabilità e rispetto delle regole da parte dei cittadini. Sarà un segno di attaccamento al territorio ed alla città in cui vivono” commenta Luca Della Bitta sindaco di Chiavenna.

Grande dispendio di energie e risorse per domarlo

“L’incendio del gennaio scorso ha significato un grande lavoro da parte dei vigili del fuoco, della protezione civile e di tanti volontari per riuscire a domarlo.  Ma soprattutto ha aperto una ferita importante sul nostro territorio. Mi auguro che i cittadini, ricordando quell’esperienza,  dimostrino sensibilità e rispetto delle regole a tutela del paradiso in cui abbiamo la fortuna di vivere e del lavoro svolto da tante persone” conclude Davide Trussoni vice sindaco di Chiavenna.