Grande successo per il Memorial Siro Mauro. La serata di canto corale è andata in scena sabato in città.

Memorial Siro Mauro: tre cori presenti

Splendida serata quella del 14° Memorial Siro Mauro. La manifestazione è stata organizzata come tutti gli anni dal Coro Cai Sondrio. Si è svolta al Teatro Sociale  affollato da un pubblico attento ed entusiasta. Oltre ai padroni di casa si sono esibiti altri due cori. Sul palco sono saliti il Coro Alpa di Caravaggio e il Coro Saint-Vincent dell’omonimo paese aostano. Durante il pomeriggio, i cori ospiti hanno avuto il tempo di esibirsi e di fare conoscenza con il capoluogo valtellinese. Durante la passeggiata in città il primo ha cantato nella corte interna del Municipio in piazza Campello. Ambedue si sono poi alternati nel canto nella sala dei balli di Palazzo Sertoli, sede degli uffici direzionali del Credito Valtellinese. Il palazzo era aperto, in occasione della manifestazione “Invito a Palazzo”.

Il concerto serale

Il concerto serale al Sociale ha riscosso grande apprezzamento da parte del pubblico. Prima delle esibizioni, il presidente del Coro Cai Aurelio Benetti ha ricordato il legame di amicizia e solidarietà fra i cori che ha consentito, con l’organizzazione del Centro Nazionale Coralità del Cai, anche la trasferta pro-terremotati in Abruzzo. Quindi ha sottolineato la vitalità del canto di ispirazione popolare, con circa 500 cori tuttora attivi in Italia. A portare i saluti della città era presente il sindaco Alcide Molteni.

Leggi anche:  Agricoltore morto, la sorella: "E' spirato tra le mie braccia"

Lo scambio dei doni

Durante lo scambio dei doni fra i cori l’architetto Benetti ha consegnato agli ospiti due suoi disegni originali, a china e pastello. Disegni raffiguranti il palazzo Carbonera e la piazza Angelo Custode. Luighi che i cantori venuti da Caravaggio e Valle d’Aosta avevano visitato poche ore prima.