A St. Moritz si é svolta l’inaugurazione della nuova sede del Patronato INAS CISL-Svizzera e del sindacato elvetico SYNA. Presenti numerose personalità della politica, del sindacato e del patronato: il neo presidente dell’INAS-CISL Gigi Petteni, il Consigliere Cantonale Grigionese Maurizio Michael, il sindaco di Villa di Chiavenna Massimiliano Tam, alcuni rappresentanti dei Comuni dell’Engadina e dell’Ufficio regionale di Collocamento di Samedan.

Nuova sede del Patronato INAS CISL-Svizzera a St. Moritz

Erano inoltre presenti: il vice presidente del SYNA Hans Maissen, il coordinatore regionale SYNA dei Grigioni Markus Roner, il segretario generale della CISl di Sondrio Davide Fumagalli, il segretario regionale CISL Lombardia Mirko Dolzadelli e il responsabile dei frontalieri dell’OCST Andrea Puglia – si legge in una nota stampa diffusa dalla sigla sindacale.

La collaborazione tra CISL, INAS e SYNA va avanti ormai da 20 anni. Nel 1998 infatti era stato inaugurato il primo ufficio INAS nei Grigioni e l’esperienza è stata ripetuta a St. Moritz, visti i risultati positivi.

L’unione delle esperienze permette di svolgere un’attività di consulenza e tutela a 360 gradi sia per quanto riguarda tematiche relative al diritto del lavoro, alla previdenza e agli aspetti fiscali.

In questa sede è anche stato rinnovato l’accordo di collaborazione tra le tre organizzazioni, per questo la giornata di oggi non è stata solo un momento di festa, anche l’occasione per rinnovare l’impegno reciproco nella tutela dei lavoratori frontalieri e dei residenti.