I Carabinieri della Stazione di Teglio hanno arresto per produzione, traffico e detenzione illecita di sostanze stupefacenti o psicotrope, M.L, trentenne autotrasportatore sondriese.

Tenuto sotto osservazione

L’uomo, già da qualche tempo, era attenzionato da militari che ipotizzavano nei suoi confronti uno spaccio locale di sostanza stupefacente. Le teorie hanno trovato conferma ieri sera quando è stato fermato dai carabinieri, appena sceso dal treno che da Sondrio l’ha portato alla stazione ferroviaria di Tresenda.

Perquisizione

Durante il controllo personale i militari hanno rinvenivano un coltellino a serramanico e circa 12 grammi di marijuana già confezionata e pronta per lo spaccio. La successiva perquisizione domiciliare permetteva di trovare, all’interno di un mobile della cucina, un bilancino di precisione e di ulteriore marijuana ancora da preparare per i clienti locali.

Arresti domiciliari

I circa 100 grammi di marijuana rinvenuti sono stati sequestrati, in attesa della regolare distruzione e per M.L. i carabinieri hanno già richiesto, alle Autorità competenti, idonea misura di prevenzione.
M.L. ,agli arresti domiciliari, è in attesa di presentarsi davanti all’Autorità Giudiziaria.