Bella notizia dal Tour of Antalya.

Il team valtellinese di Basso e Contador è già vincente

E’ già arrivata la prima vittoria per la Polartec-Kometa, la squadra di Alberto Contador e Ivan Basso, presentata pochi giorni fa a Pinto, in Spagna. La prima tappa dell’edizione inaugurale del Tour of Antalya si è disputata in Turchia sotto una pioggia battente e si è conclusa in volata. Al termine dei 155.6 chilometri a lottare per il successo sono stati due corridori italiani: a imporsi il più giovane e meno esperto dei due, che così coglie la prima affermazione tra gli élite nonché quella inaugurale per la propria formazione. Matteo Moschetti è infatti riuscito a superare, a sorpresa, il favorito Jakub Mareczko.

Il legame con la Valle

La squadra del team Contador, come detto, ha forti radici valtellinesi. Su iniziativa coordinata dal Consorzio turistico Terziere Superiore, di cui Basso è testimonial, è sponsorizzata infatti da Kometa delle famiglie Pedranzini e Ruffini. In prima fila c’è la Fondazione del grande campione spagnolo. Base operativa è a Pinto (periferia di Madrid dove Contador è tornato a vivere) ma c’è un forte legame con Bormio e la Valtellina, dove la squadra svolgerà diversi camp nel corso dell’anno. Il team ha tre gruppi, Junior, Under 23 e Continental, che faranno gare internazionali.