La conferma.

Tirano ancora “Città che legge”

Poco dopo la chiusura del “Maggio dei libri tiranese” arriva la comunicazione che la Città di Tirano è riconfermata Città che legge anche per il biennio 2018-2019. Una conferma avvenuta grazie al costante impegno dell’amministrazione nella promozione della lettura e della cultura. E poi di tutti i soggetti firmatari del Patto della Lettura che in città che hanno collaborato e sono stati promotori di tante iniziative.

Bombardieri

“L’ammissione nella lista Città che legge consente al Comune di partecipare ai bandi per contributi economici, premi ed incentivi predisposti dal Centro per il libro e la lettura” spiega l’assessora alla Cultura Sonia Bombardieri “ma il vero valore di questo riconoscimento è di essere stato il propulsore di una notevole vitalità fra i tanti promotori culturali aderenti alla rete che ha permesso di offrire alla città molte nuove proposte culturali e ha risvegliato interesse in nuovi lettori e persone che finora non frequentavano la biblioteca. Dunque un risultato decisamente positivo per Tirano”.