Via al Maggio dei libri.

Tirano, Città che legge

Tirano Città che legge aderisce ancora all’evento il Maggio dei libri, iniziativa nazionale del Centro per il libro e la lettura del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo. Fitto il programma di attività promosso e coordinato dall’assessorato alla Cultura del Comune di Tirano con la Biblioteca e le librerie tiranesi, Il Mosaico e Tira Li Stori. E in collaborazione con l’Istituto comprensivo, l’Istituto Pinchetti, la Cooperativa San Michele e l’associazione Ad alta voce, il Centro danza Arabesque e i Volontari per la Cultura. Da fine aprile fino al 31 maggio Tirano si immergerà nei libri e nella lettura con un programma che si rivolge agli adulti, ai giovani, ai bambini e agli anziani. L’edizione 2018 de Il maggio dei libri sarà incentrata su 3 filoni tematici ai quali anche le iniziative tiranesi si ispireranno: Lettura come libertà; 2018 Anno Europeo del Patrimonio Culturale; La lingua come strumento di identità.

Appuntamenti

26 appuntamenti con presentazioni di libri con gli autori. Poi letture nel parco, giochi e laboratori per bambini, letture per bambini e genitori, letture ad alta voce e laboratori del racconto. Scambi di storie e una giornata di festa della lettura per tutti che si snoderà nel centro storico. Tanti i temi che spaziano dalla letteratura per adulti contemporanea e antica alle fiabe. La Resistenza, il cinema, i viaggi e la poesia che chiuderà il programma con un incontro dedicato al sommo poeta Dante Alighieri. 9 autori e relatori presenti, alcuni noti a livello nazionale. Fra questi Maria Giuseppina Muzzarelli, Elena Moretti e Andrea Salonia, che ha aperto il programma al Palazzo San Michele.

Leggi anche:  Sondalo, Frontal Cup da record

Sperimentazione

Molte le occasioni di sperimentare attivamente la lettura. Nei laboratori per bambini, nei corsi e nei laboratori di lettura ad alta voce per tutte le età e soprattutto nella giornata dedicata alla lettura ad alta voce del 27 maggio. Prenderà il suo avvio nel giardino della Casa di riposo cui sono chiamati a partecipare tutti gli appassionati e vogliosi di leggere. Il programma tiranese del Maggio dei libri è il frutto della collaborazione di molti soggetti impegnati a vario titolo nella promozione della lettura. Per dare concretezza a questa collaborazione, librai, scuole e associazioni sigleranno quest’anno il Patto per la lettura. Appuntamento per la firma ufficiale il 4 maggio in sala consiliare.