Incontro a Sondrio.

Tresenda, più sicurezza all’incrocio

Riunione presso la Prefettura – UTG, alla presenza del prefetto, del sindaco di Teglio, del comandante della Polizia Stradale di Sondrio, del capo sezione Anas e del funzionario di Rfi. E’ stata esaminata e discussa la problematica concernente la messa in sicurezza dell’incrocio di Tresenda tra la statale 38 e la 39.

I provvedimenti

Nella riunione si è deciso di apportare alcune misure per migliorare la sicurezza della circolazione stradale. In particolare verrà effettuato, da parte di ANAS, un potenziamento della segnaletica orizzontale e verticale con l’apposizione di nuovi segnali o la sostituzione degli esistenti.
La Rfi si impegna a migliorare la visibilità del semaforo che regola la circolazione del treno mediante una nuova collocazione dell’attuale semaforo. O, eventualmente, l’integrazione con un nuovo semaforo. Il sindaco, di concerto con ANAS, valuterà la possibilità di spostare l’attraversamento pedonale al fine di renderlo più sicuro.