Incontro a Tirano.

Turismo, le possibilità offerte dai bandi europei

Il Consorzio turistico Media Valtellina ha promosso ieri pomeriggio il terzo momento di incontro e confronto sul mercato del turismo e sui metodi che possono essere applicati anche in Media Valtellina. L’appuntamento era, come i precedenti, nella sala congressi del Credito Valtellinese a Tirano. Presentato dal direttore Gigi Negri, ha introdotto i lavori l’assessore al Turismo della Comunità montana Alessandro Damiani, evidenziando fra l’altro che questi momenti di confronto fra operatori del settore riprenderanno poi in autunno. Il tema “Le opportunità europee per il turismo: sfide, possibilità e strumenti” è stato sviluppato dal relatore Maria Chiara Cattaneo dell’Università Cattolica del Sacro Cuore.

Bombardieri

Prima però ha parlato Sonia Bombardieri, assessore al Turismo del Comune di Tirano. “Presento in questa sede quello che abbiamo fatto come Comune in termini di rapporti con l’Europa; si tratta di una serie di progetti in attesa di valutazione finale. In sostanza è stato fatto di tutto per sviluppare contatti a livello europeo e creare nuove relazioni. Lo scorso anno sono partiti ConValoRe per la valorizzazione del patrimonio naturale e culturale; EnTra per la valorizzazione dei corsi d’acqua; AlpinVilla sulle residenze signorili; Musica Senza Confini per la cultura musicale e infine RiGeneraAzioni per la riqualificazione del Foro Boario”. Il relatore Cattaneo ha in seguito sottolineato che “un territorio ricco come il vostro ha molteplici peculiarità che possono essere valorizzate attraverso diversi bandi europei. La base di ogni richiesta è lavorare tutti insieme per un obiettivo condiviso”.