Tutti i 25 Comuni del mandamento sono nel Consorzio turistico Valtellina di Morbegno

Tutti i 25 Comuni sono nel Consorzio Valtellina di Morbegno

Dopo pochi mesi dall’insediamento del nuovo Consiglio di amministrazione il Consorzio Turistico Valtellina di Morbegno, per la prima volta nella storia dell’ente, c’è stata l’adesione al sodalizio di tutti i 25 Comuni del mandamento. Ultimo in ordine di tempo ad aderire: Dubino.

Un segnale importante

Un segnale importante per il primo territorio che incontrano i turisti entrando in Valtellina, ma anche per il progetto triennale, appena partito, che vede nella sintesi tra tutte le realtà locali, ognuna con le proprie caratteristiche, la chiave di volta per rendere sempre più forte l’attrazione turistica di una zona con tante opportunità da offrire sul mercato.

La denominazione

Senza dimenticare l’importante cambiamento della denominazione sociale del consorzio, decisa con l’intenzione di far risaltare maggiormente il brand Valtellina fuori dai confini provinciali, localizzandolo nel contempo sulla località capo mandamento della bassa valle. In questo progetto è presente l’idea di cercare collaborazioni con le zone confinanti, in particolare dell’Alto Lario, per un’offerta commerciale più ampia e forte, ma che veda sempre al centro il contatto con la natura, vero punto di forza di un mandamento che annovera Parco delle Orobie Valtellinesi, Riserva Naturale del Pian di Spagna e le foreste della Valmasino, ma non solo.