Valanga a Bormio è caccia allo snowboarder: potrebbe essere arrivato da qualsiasi parte della Lombardia.

Valanga a Bormio è caccia allo snowboarder che l'ha provocata VIDEO

Valanga a Bormio: pirata delle nevi

Potrebbe essere arrivato da qualsiasi parte della Lombardia lo snowboarder che due giorni fa ha provocato il distacco di una valanga a Bormio.  Per ora l’uomo non è stato identificato ma sono molti i testimoni che affermano di averlo visto e proprio grazie a loro le indagini da parte della polizia proseguono senza sosta. Secondo le testimonianze lo sciatore poco prudente avrebbe attraversato con la tavola una zona vietata. Ignorando il divieto però il pirata ha percorso un fuori pista provocando il distacco di una notevole quantita di neve. La valanga è andata poi ad invadere la pista Bimbi al Sole, fortunatamente in quel momento non frequentata

L’INCREDIBILE ESPERIENZA DI UNO SNOWBOARDER TRAVOLTO DA UNA SLAVINA:

Il pirata si è dato alla fuga

Un fronte di circa 70 metri e con una altezza in alcuni punti di 1,70 metri. La zona era stata interdetta proprio per il pericolo valanghe. Il pirata delle nevi ha fatto perdere le proprie tracce.