Valtellina ancora spezzata in due a causa della viabilità e dei lavori sulla Statale 38 allo svincolo del Tartano

Viabilità, ancora lunghe code

Nonostante l’intervento del Prefetto, che ha convocato un tavolo di lavoro per le 10 e chiesto il ripristino della normale viabilità, anche questa mattina la Valtellina era spezzata in due. La circolazione nel tratto dello svincolo del Tartano è ancora difficoltosa e gestita a senso unico alternato grazie a due semafori. Le lunghe code si sono già formate dal primo mattino e non accennano a diminuire.

La protesta

Dopo il primo giorno di limitazioni del traffico e di intesi rallentamenti è stato Confartigianato Sondrio a sollevare la protesta chiedendo l’intervento del Prefetto. Le limitazioni sono dovute ai lavori per la configurazione definitiva dello svincolo del Tartano. Nella notte, in direzione Sondrio, è stato aperto il nuovo tratto di rotonda già realizzato.