Cliniche private e farmaci a carico del Sistema sanitario nazionale: perquisiti gli uffici della Struttura Farmaco, dispositivi e HTA della Direzione generale Welfare di Regione Lombardia.

Cliniche private e farmaci osservati speciali

“Ieri gli uomini della Guardia di Finanza, inviati dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Milano hanno perquisito gli uffici della Struttura Farmaco, dispositivi e HTA della Direzione generale Welfare. L’intervento era finalizzato all’acquisizione di documentazione relativa alle attivita’ di controllo e gestione dei flussi informativi e contabili originati da strutture ospedaliere private in merito all’utilizzo di farmaci classificati come ‘File F’ (termine con cui si codificano farmaci acquistati direttamente dagli ospedali, ma a carico del Sistema sanitario nazionale) e al loro collegamento con ditte produttrici di tali farmaci”.

Lo ha detto l’assessore al Welfare di Regione Lombardia Giulio Gallera, questa mattina, a Palazzo Lombardia rispondendo alle domande dei giornalisti a margine della presentazione del volume “I numeri del cancro”.

Nessun indagato al momento

“Al momento – ha spiegato l’assessore – nessun funzionario regionale ci risulta essere iscritto nel registro degli indagati. Regione Lombardia, come al solito, ha fornito la massima collaborazione alla Magistratura mettendo a disposizione tutta la documentazione richiesta. Attendiamo di conoscere gli sviluppi dell’indagine, che appare in fase embrionale, per comprendere se ci sia stata una truffa ai danni della Regione. Se cosi’ fosse, come il presidente Fontana ha gia’ annunciato, non esiteremo a costituirci parte civile”.