Pesante il bilancio del frontale avvenuto ieri sulla statale 36.

Frontale sulla Statale 36

QUI I VIDEO

Due automobili si sono scontrate frontalmente nella zona di Porettina di San Cassiano a Prata Camportaccio mentre viaggiavano in direzione opposta. Ad avere la peggio è stato Renato Ciapusci, 59enne fratello dell’ex sindaco di Samolaco. Per lui è stato necessario l’intervento dell’elicottero per il trasporto d’urgenza all’ospedale di Gravedona.

Dinamica da chiarire

Intorno alle 16, per motivi ancora da appurare, la nissan guidata dall’imprenditore valchiavennasco che procedeva verso il fondo valle avrebbe sbandato finendo contro il guard rail che lo avrebbe poi sbalzato sulla corsia opposta fino alla barriera a sinistra. In quel momento sopraggiungeva una Skoda con a bordo tre persone di nazionalità svizzera. Lo scontro è stato molto violento e le due auto hanno impattato frontalmente.

Soccorsi

I soccorsi sono stati chiamati dagli automobilisti che hanno assistito alla scena. La strada è stata chiusa e il traffico deviato. Sul posto sono intervenute un’autoambulanza, tre ambulanze da Colico e Chiavenna, i Vigili del Fuoco e i Carabinieri da Chiavenna. Una volta liberati dalle lamiere i feriti hanno ricevuto le prime cure. Gli svizzeri sono stati trasportati con le ambulanze all’Ospedale di Gravedona. Il valchiavennasco è stato prelevato dall’elicottero e ricoverato in rianimazione.