Tragedia questa mattina in Valgrosina orientale, nel territorio comunale di Grosio. Un uomo di 68 anni, B.C. le iniziali, è morto dopo essersi ribaltato con l’escavatore che stava utilizzando.

Sistemazione della strada

L’uomo è deceduto a causa del ribaltamento di una pala gommata che stava usando per movimentare del materiale che sarebbe servito alla sistemazione della strada. Domenica 27 maggio era infatti in programma, organizzata dal Consorzio montano grosino, la giornata di manutenzione delle strade in Valgrosina orientale (dalla località di Fusino a Eita).

Fatale incidente

Nella prima parte della mattina, poco dopo le 8.30, la vittima si è messa alla guida di un escavatore per la movimentazione di terra in località “Fracia” ma si è avvicinato troppo al ciglio di una piccola scarpata e il mezzo si è ribaltato. L’uomo è deceduto per le lesioni gravissime riportate. Sul posto oltre all’elisoccorso sono giunti i mezzi della Croce Rossa, dei Vigile dei Fuoco e dei Carabinieri. Si è atteso il nulla osta per il recupero del corpo e poi si è provveduto al recupero del mezzo meccanico. Il mezzo è un Fiat Hitachi del peso di 150 quintali con una benna capace di movimentare un metro cubo di materiale.