Tre baite in località Rasega sopra Colorina sono state visitate dai ladri durante gli ultimi giorni. Furti che hanno il sapore della beffa per i proprietari delle case. Il bottino infatti per i ladri è stato davvero esiguo ma i danni agli appartamenti superano di gran lunga il valore della refurtiva.

Danni per migliaia di euro

Poco più di 60 euro è il denaro ricavato dal colpo. Dalle case sono state portate via plafoniere, asciuga capelli, stufette elettriche e qualche vestito, però per compiere i furti i delinquenti hanno sfondato porte e rotto finestre oltre a scassinare le serrature. Danni che ammontano a migliaia di euro e che rappresentano per i derubati una spesa ben maggiore del valore di quanto gli è stato rubato.

Ladri in baita sopra Colorina

Il primo ad accorgersi dei furti è stato uno dei tre proprietari del piccolo complesso di case. L’uomo con la famiglia è arrivato da Como per trascorrere qualche giorno in Valtellina ma al loro arrivo hanno ricevuto l’amara sorpresa. Sul posto si sono recati anche i Carabinieri che hanno avviato l’indagini. Dalle prime indiscrezioni si tratterebbe di un colpo improvvisato. Restano i danni materiali e quel senso di insicurezza di chi si è visto violare l’intimità dei propri spazi

Leggi anche:  Due persone in ospedale dopo un evento violento SIRENE DI NOTTE