Tredici persone arrestate e 76 denunciate a piede libero in Lombardia. E’ il bilancio dell’operazione treni e stazioni sicuri svolta dalla Polizia di Stato durante le festività natalizie e di fine anno.

Treni e stazioni sicuri: impiegati quasi mille agenti

Offensiva della Polizia Ferroviaria durante il periodo delle festività. Lo scopo era quello di garantire la sicurezza dei passeggeri sia a bordo dei treni che negli scali ferroviari. Complessivamente sono stati impiegati in tutta la Regione 976 poliziotti. Sono stati 722 i treni controllati e ben 3293 le persone identificate. Gli agenti hanno verificato anche 5094 bagagli con l’ausilio delle unità cinofile di stanza alla Stazione Centrale di Milano.

Controlli anche in Valtellina

I controlli hanno riguardato tutte le tratte regionali, con particolare attenzione a quelle maggiormente utilizzate dai turisti. E quindi l’attenzione è stata alta anche in Valtellina sulla tratta Tirano-Milano e nelle principali stazioni. I servizi straordinari durante le festività avevano lo scopo in particolare di prevenire i reati, soprattutto quelli di natura predatoria.