Dopo la morte di Nicola Pontiggia in un incidente sul lavoro lei è scomparsa. I carabinieri la cercano e i familiari hanno lanciato un appello.

Il giallo dopo la morte di Nicola Pontiggia

E’ un vero e proprio giallo quello della compagna di Nicola Pontiggia. L’operaio di Cosio Valtellino morto in un incidente alla Castelli viveva con Sveltala Balica. La donna ha 44 anni ed è di origine Moldava. Era arrivata in Italia 15 anni fa. Dal giorno dell’incidente sul lavoro è sparita.

L’appello dei familiari

I familiari di Svetlana hanno lanciato un appello attraverso i social network. Chiedono a chiunque abbia notizie di mettersi in contatto con loro o con le forze dell’ordine. Una vicenda quantomeno strana che sta suscitando curiosità e attenzione in tutta la Bassa Valle.

Le indagini dei carabinieri

Sull’incidente avvenuto giovedì all’interno della ditta Castelli di Morbegno sono in corso le indagini dei Carabinieri. Gli investigatori dell’Arma hanno anche messo posto sotto sequestro l’abitazione della coppia. E hanno fatto scattare le ricerche. L’intera vicenda è circondata da uno stretto riserbo.