Travolto dal treno a Carnate: amputati gli arti inferiori.

Ieri sera

Travolto dal treno a Carnate: amputati gli arti inferiori. Tragico investimento ferroviario a Carnate, ieri sera. Travolto dal treno a Carnate voleva salire dal finestrino . Il ragazzo coinvolto, di 29 anni, voleva salire dal finestrino. Forse per un gioco pericoloso, che ha avuto conseguenze drammatiche. Dopo essere caduto sui binari,  il ragazzo, è infatti rimasto schiacciato sulle rotaie all’incirca dal ginocchio in giù. Già più volte erano stati segnalati episodi analoghi, dai capitreno in stazione a Carnate. Giovani, alcuni dei quali anche minorenni, tentano di salire sul treno in movimento attraverso il finestrino. Questa volta il giovane, dopo averci tentato senza successo per una volta, al secondo tentativo con il secondo treno in transito ha perso l’appiglio ed è caduto finendo stritolato fra treno in movimento e banchina. Sul posto la Polizia ferroviaria, i Vigili del fuoco di Monza e Vimercate con i carabinieri e il 118.

TUTTI GLI AGGIORNAMENTI SU WWW.GIORNALEDIMONZA.IT

Leggi anche:  Frana di Gallivaggio: ecco quando sarà pronta la strada alternativa

I soccorsi

Soccorso dal 118, è stato trasportato in condizioni gravissime al San Gerardo di Monza, conl’amputazione degli arti inferiori.

 

Le testimonianze

Alcuni ragazzi che si trovano in stazione, fermi sulla banchina, hanno raccontato di aver visto il ragazzo che cercava di salire dal finestrino. Ci avrebbe provato due volte, senza riuscirci. Finendo poi, per cadere ed essere travolto dal treno. “L’abbiamo visto mentre cercava di salire dal finestrino – spiegano- poi abbiamo sentito un colpo. Pensavamo fosse caduto lo zaino. Ma poco dopo abbiamo visto il corpo tra i binari”.