Troppe chiamate alle Forze dell’Ordine e a Sondrio un bar è costretto a chiudere temporaneamente a causa dei suoi avventori.

Troppe risse tra i clienti e il bar è costretto a chiudere

La questura di Sondrio ha emanato un provvedimento, ai sensi dell’art. 100 T.U.L.P.S., nei confronti di un bar nei pressi della stazione ferroviaria di Sondrio. “La misura, di carattere cautelare e preventivo, ha comportato la sospensione dell’attività per 7 giorni, al fine di evitare che la prosecuzione dell’apertura potesse causare conseguenze pregiudizievoli per l’ordine e la sicurezza pubblica. Il locale, infatti, è frequentato da diversi pregiudicati e più volte si è reso necessario l’intervento della Volante a causa di episodi di risse e situazioni di disturbo alla cittadinanza” spiegano dalla Questura.