E’ stata trovata sana e salva la ragazzina scomparsa lunedì scorso da Buglio in Monte. Lo hanno ufficializzato poco fa i carabinieri.

Ragazzina scomparsa, vissute ore di angoscia

Di Rebecca non si avevano più notizie da lunedì, quando non era rientrata a casa da scuola. I familiari avevano lanciato l’allarme e subito erano scattate le indagini condotte dai Carabinieri con il contributo del personale del Soccorso Alpino civile e della Guardia di Finanza, della Protezione Civile e dei Vigili del Fuoco. Anche i familiari e gli amici della quindicenne l’avevano cercata a lungo. Poi poco fa la buona notizia: Rebecca sta bene ed è stata ritrovata.

Indagini in corso

Il PM cotitolare delle indagini, dott. Stefano Latorre, in coordinamento con il Procuratore della Repubblica di Sondrio, dott. Claudio Gittardi che ha diretto le indagini, sta ascoltando la minore con l’assistenza di una psicologa come previsto da codice di procedura penale, al fine di accertare i motivi del suo allontanamento. La ragazza comunque – fanno sapere i Carabinieri – si presenta in discrete condizioni di salute.

Leggi anche:  Scontro a Berbenno, grave 25enne

I Carabinieri, fin dalla serata di ieri, 26 aprile, avevano individuato una possibile area di interesse dove poteva essere la ragazza. Le squadre miste predisposte, nelle prime ore della mattinata odierna, partendo dell’area individuata dai Carabinieri, hanno svolto un’azione di rastrellamento che ha portato al rintraccio della ragazza.

Su Centro Valle di Sabato 28 Aprile 2018 il servizio completo