Da venerdì 9.

Valdisotto, arriva Crescere Leggendo

Con i libri e la lettura si cresce meglio. E’ questo il perché di Crescere Leggendo, la nuova proposta della biblioteca di Valdisotto rivolta ai bambini in età prescolare e alle loro famiglie. Promossa in collaborazione con l’assessorato alla Cultura del Comune di Valdisotto e la Scuola dell’Infanzia di Cepina, l’iniziativa mira a sensibilizzare le famiglie sull’importanza dell’abitudine alla lettura ad alta voce tra le mura domestiche. A questo si aggiunge anche un obiettivo molto concreto. Dotare la scuola dell’infanzia di Cepina di una biblioteca con i titoli più indicati per i bambini in età prescolare. Ciò consentirà alla Scuola dell’infanzia e ai bimbi che la frequentano di disporre di libri di qualità che potranno anche essere portati a casa per una lettura.

Le date

Tutti coloro che sono interessati e intendono sostenere l’iniziativa sono invitati a partecipare a due eventi organizzati presso la biblioteca venerdì 9 e sabato 10 febbraio. Venerdì 9 febbraio, alle ore 16.30, le famiglie con bambini in età prescolare sono invitate alla Tombola Nati per Leggere. Come la classica tombola saranno distribuite le cartelle ma, al posto dei numeri, i partecipanti troveranno i titoli di libri per bambini. Per l’occasione la biblioteca di Valdisotto metterà a disposizione una selezione di testi che potranno essere consultati o presi in prestito. Sabato 10 febbraio, alle ore 20.30, la biblioteca aprirà le sue porte alle famiglie per ospitare il BiblioQuiz.

Leggi anche:  Trenino Rosso festeggia 10 anni di Patrimonio mondiale Unesco

Nati per leggere

Nel corso degli incontri saranno illustrati anche i principi su cui si fonda il programma nazionale Nati per Leggere. Un progetto nato nel 1999 per volontà dell’Associazione Culturale Pediatri, dell’Associazione Italiana Biblioteche e del Centro per la Salute del Bambino Onlus. Sono sorprendenti i benefici derivanti dalla lettura. Leggere con regolarità ai propri figli, sin dai primissimi mesi di vita, ne favorisce lo sviluppo intellettivo, linguistico, emotivo e relazionale e comporta effetti significativi per tutta la vita adulta. Proprio per questi motivi le biblioteche dell’Alta Valtellina da anni si adoperano per la diffusione e la conoscenza del programma Nati per Leggere, proponendo una bibliografia selezionata, collaborando con le scuole dell’infanzia e il consultorio familiare e organizzando incontri di lettura ad alta voce.