E’ stato il concerto del gruppo Nuova Melodia a chiudere l’edizione 2018 di Ponte in Fiore. Tanti gli applausi arrivati dal pubblico.

Nuova Melodia: un concerto da applausi

Di fronte a un numero pubblico nella chiesa parrocchiale Parrocchiale di Sazzo, il gruppo Nuova Melodia ha dato prova delle proprie capacità musicali e dell’originalità del repertorio. Il programma proposto era molto impegnativo, con brani ricercati e di vario genere, in parte inediti. Senza dimenticare quelli più celebri come le colonne sonore di film e i classici della musica leggera italiana.

Il concerto

Toccante l’apertura del concerto con l’esecuzione di “Panis Angelicus” e la straordinaria voce di Maurizio Andreossi, accompagnato dagli strumentisti. Un’esibizione salutata da un lungo e intenso applauso che ha emozionato lo stesso solista. Superba anche l’interpretazione del trombettista Marco Venturini in “Theme for trumpeth” che ha trascinato il pubblico. E tanti sono stati durante l’intero concerto gli applausi tributati agli strumentisti, diretti in maniera impeccabile dal maestro Luigi Marchesi. E gran finale il brano “Mamma”, dedicato a tutte le mamme alla viglia della loro festa.