Con l’inizio della stagione sciistica torna il treno della neve. L’iniziativa consentirà di viaggiare comodamente da Milano alla Valmalenco.

Treno della neve: a sciare senza auto

Per la stagione 2017-2018, grazie all’accordo tra Trenord e il Consorzio Turistico Sondrio e Valmalenco, è stato riconfermato il progetto. Questa speciale proposta è attiva sulle direttrici Milano-Tirano. Consentirà agli sciatori che non vorranno o potranno utilizzare l’auto  di sfruttare il comodo collegamento per le piste di sci della Valmalenco. L’andata e ritorno prevista con alcune corse giornaliere, compreso il week end. Il servizio partirà dai primi di dicembre e continuerà sino a fine stagione. Lo sciatore che utilizzerà questo servizi potrà avere il viaggio di andata e ritorno, il transfer per la Valmalenco e lo skipass giornaliero a 48 euro.

Il commento di Roberto Pinna

Roberto Pinna, direttore del Consorzio Turistico Sondrio e Valmalenco ha commentato: “E’ un’azione per favorire il turismo. Un’iniziativa voluta con i vertici di Trenord per offrire  a costi contenuti e a chi non possiede mezzi una giornata tra le belle montagne della Valmalenco. Una collaborazione nata l’anno scorso, continuata quest’estate sulla formula Treno e Bike ed ora con la seconda edizione dei Treni della Neve. Un vantaggio non indifferente, che nella scorsa stagione ha dato discreti risultati portando in Valle dalla metropoli milanese soprattutto numerosi stranieri”.