Da sabato 24.

Villa di Tirano, torna Teatrando

Torna a partire da sabato 24 febbraio, all’auditorium Mascioni di Villa di Tirano, l’annuale rassegna di teatro locale Teatrando. La Pro loco di Villa presenta la 17esima edizione di un evento sempre molto apprezzato, con inizio ogni volta alle 21 a soli 6 euro l’ingresso. Il via sarà dato dalla Compagnia Il Monello di Regoledo con “Chi è senza peccato scagli la prima pietra” di Battista Pasina.

Programma

Sabato 3 marzo la Cumpagnia Dal fil da fer di Dubino in scena con “Cume sa fa… sa trova!” di Franco Zaffanella. Domenica 11 marzo Gli Alebiensi di Delebio con “No, no… l’è trop gròsa”, liberamente tratta dalla realtà. Sabato 17 marzo il Gruppo teatrale livignasco Carcént con “Promozione con imprevisti” di Stefano Palmucci. Sabato 24 marzo I solit maràa di Castello dell’Acqua con “Tri pà e du mami, che rebelòt!” di Daniele Broggini. Il gran finale è affidato al ritorno della Compagnia Nuova Instabile di Stazzona sabato 14 e domenica 15 aprile con “Ta voli bee… da murì”. In questo ultimo caso l’ingresso è ad offerta libera. Va sottolineato che l’incasso sarà devoluto in beneficenza.