Sabato 28 aprile 2018 il Centro di studi storici valchiavennaschi e il Museo della Valchiavenna terranno una visita guidata gratuita e aperta a tutti alla chiesa di San Miro di Sorico, con ritrovo alle ore 14,30 davanti alla torre di Sorico, che si trova sulla destra, dopo aver superato il Ponte del Passo provenendo da Nuova Olonio. Prima di raggiungere in pochi minuti a piedi la torre, si può parcheggiare l’auto nel parcheggio del cimitero di Sorico o in altri parcheggi limitrofi.

Visita guidata gratuita alla chiesa di San Miro di Sorico

Percorrendo un sentiero in salita, dalla torre in un quarto d’ora si raggiungerà la chiesa, già dedicata a San Michele, poi a San Miro, il santo trecentesco che si vorrebbe originario di Canzo con madre di Prata. La chiesa quattrocentesca, dove si conservano le sue reliquie, è decorata da affreschi coevi, tra cui, nella navata destra, quelli sulla vita di San Miro, opera di Sigismondo De Magistris. Sull’altare maggiore è una pala di Giovanni Mauro Della Rovere, noto come il Fiammenghino.