Con il saluto del sindaco di Bormio Roberto Volpato si è aperta poco fa l’assemblea Banca Popolare di Sondrio. Per la diciassettesima volta è ospitata dal Pentagono. L’ordine del giorno prevede, tra l’altro, l’approvazione del bilancio 2017 chiuso con un utile consolidato pari a 159,2 milioni di euro, mentre il dividendo proposto all’assemblea è di 0,07 euro per azione.

Assemblea Banca Popolare di Sondrio

C’è poi una parte straordinaria dell’assemblea che ha come punto centrale l’attribuzione al consiglio di amministrazione la delega per un aumenti di capitale fino a un massimo di 40 milioni. L’assemblea è presieduta dal presidente della Banca Popolare di Sondrio Francesco Venosta, mentre la parte relativa al bilancio è illustrata dal consigliere delegato Mario Alberto Pedranzini.

Ricordo di Mario Galbusera

Proprio quest’ultimo ha ricordato i collaboratori e le persone vice e alla banca scomparse dopo l’assemblea dello scorso anno. Tra questi Mario Galbusera, scomparso pochi giorni fa e per diversi anni membro del Consiglio di Amministrazione della Bps, del quale ora fa parte la figlia Cristina. “La sua morte ci ha particolarmente rattristati – ha detto Pedranzini – Per lui il lavoro era un piacere. Era ben voluto da tutti, un gentiluomo e un galantuomo.  È stato nel Cda dal 1970 al 2012 portando la sua esperienza di imprenditore”.