Altre primarie banche internazionali sono entrate nel consorzio di garanzia per l’aumento di capitale Creval.

Aumento di capitale Creval fino a 700 milioni

Credito Valtellinese comunica che Banco Santander, Barclays e Credit Suisse, in qualità di Co-Global Coordinators e Joint Bookrunners, sono entrati a far parte del consorzio di garanzia dell’aumento di capitale previsto dal nuovo piano industriale del Gruppo Creval per un importo massimo di 700 milioni di euro, già pre-garantito da Mediobanca – Banca di Credito Finanziario S.p.A., in qualità di Sole Global Coordinator e Joint Bookrunner, e da Citigroup Global Markets Limited in qualità di Co-Global Coordinator e Joint Bookrunner. Banco Santander, Barclays e Credit Suisse hanno, pertanto, sottoscritto con Creval un accordo di pre-underwriting in linea con quello già sottoscritto da Mediobanca e Citigroup. Prima dell’avvio dell’offerta il consorzio potrà essere allargato ad altre istituzioni finanziarie