Il Consiglio di amministrazione della Banca Popolare di Sondrio, società cooperativa per azioni, ha oggi esaminato e approvato i dati preliminari consolidati, economici e patrimoniali, al 31 dicembre 2017, che sono di particolare soddisfazione.

Utile netto in crescita

L’utile netto consolidato di periodo ammonta a € 159,210 milioni, più 61,47% rispetto al 31 dicembre 2016. Il risultato beneficia del consolidamento della ripresa economica in atto, che ha come effetto indotto anche un miglioramento della qualità del credito; ha pure giovato il clima più disteso dei mercati finanziari. Tutto ciò, nonostante i consistenti oneri ordinari e straordinari legati alla stabilizzazione del sistema bancario, che hanno complessivamente gravato sul conto economico per € 56,010 milioni, al lordo dell’effetto fiscale.