Aldo Rainoldi è il nuovo presidente del consorzio vini Valtellina. Ieri ha ricevuto il testimone dal presidente uscente Mamete Prevostini.

Consorzio vini Valtellina: ecco il nuovo CdA

Lo scorso 25 maggio l’assemblea dei Soci del Consorzio Tutela Vini di Valtellina ha designato il nuovo Consiglio di Amministrazione che sarà in carica per il prossimo triennio. Ne fanno parte per la categoria viticoltori Emanuele Pelizzatti Perego, Gianpaolo Carnazzola, Tommaso Frigeri e Luca Faccinelli. Per la categoria vinificatori e imbottigliatori sono invece stati eletti: Marco Fay, Aldo Rainoldi, Andrea Zanolari, Cristina Scarpellini, Mamete Prevostini, Pietro Bettini e Danilo Drocco. Ieri il CdA ha nominato Rainoldi alla presidenza. I due vice sono Fay e Carnazzola.

Il nuovo presidente

Il neo presidente Rainoldi ha dichiarato: “Sono onorato della fiducia che mi è stata data. Ringrazio gli amministratori uscenti per il lavoro svolto in questi anni. Con la nuova squadra cercheremo di proseguire con impegno ed entusiasmo la linea tracciata di valorizzazione e promozione dei nostri vini e del territorio, in un lavoro sinergico e di dialogo con gli attori del comparto e non solo. Siamo consapevoli delle sfide che ci attenderanno. Oggi i vini di Valtellina, grazie all’ottimo lavoro di tutta la filiera, dal viticoltore alle cantine di produzione, hanno raggiunto una qualità globale riconosciuta, la sfida è rappresentarne la loro biodiversità, in un territorio naturalmente sostenibile, con un vitigno il Nebbiolo, che si è dimostrato straordinario per il nostro territorio, nel generare vini complessi, ma non complicati”.