Rilancio Melavì, il Consiglio di Amministrazione ha presentato il piano quadriennale ai soci. Apprezzamento da Coldiretti e Confcooperative.

Rilancio Melavì: illustrato il piano industriale

Il progetto per il rilancio di Melavì ha preso il via dopo che il Consiglio di Amministrazione ha presentato ai soci il Piano Industriale per fino al 2021. Nel corso dell’assemblea sono state illustrate dal nuovo management le previsioni sul futuro della cooperativa frutticola. Lasciano intravedere segnali di miglioramento per quanto riguarda la liquidazione delle mele.

Positivo il commento di Coldiretti e Confcooperative

“A riprova della bontà del Piano Industriale e del lavoro svolto dalla dirigenza che da 8 mesi sta lavorando per invertire le sorti della cooperativa – commentano i vertici di Coldiretti Sondrio e Confcooperative dell’Adda – c’è la fiducia che banche e istituti di credito stanno accordando alla “casa” delle mele valtellinese”. Il piano  prevede un pacchetto di azioni volte sia a ottimizzare i fattori produttivi, che a sviluppare quelli innovativi. E non da ultimo l’ottimizzazione delle risorse. “E’ necessario infatti contenere i costi aziendali e provvedere alla differenziazione dei prodotti derivati dalla mela. La realizzazione di questo piano non può prescindere dal sostegno e dalla fiducia accordata dai soci, per poter assumere decisioni importanti che possano garantire nuovi e sostanziali investimenti economici”.