La Banca Popolare di Sondrio propone un incontro dedicato alla tutela dei crediti nei mercati internazionali. Si terrà a Sondrio martedì 20 febbraio nella sede del servizio internazionale della Bps. Si tratta di un incontro formativo sugli strumenti bancari, legali e assicurativi atti a garantire il regolare incasso dei proventi derivanti dalle transazioni commerciali con controparti estere.

Mercati internazionali: come si tutela il credito?

Come noto, il commercio estero può comportare alcuni rischi, insiti nella scelta del mercato target, del cliente e della tipologia contrattuale; inoltre, qualora intervengano inadempienze da parte delle controparti straniere, l’esistenza di ordinamenti giuridici eterogenei e differenti dal nostro può rendere difficoltosa la salvaguardia degli incassi esteri da parte delle aziende italiane. Questi motivi hanno spinto la Banca Popolare di Sondrio a organizzare un approfondimento tematico sugli strumenti preventivi di tutela del credito nei mercati internazionali, sulle opzioni di recupero offerte dai diversi Paesi esteri e sulle modalità di gestione delle trattative in base all’arbitrato scelto.

I relatori

Relatori del seminario saranno il Responsabile del settore Trade Finance della Bps, lo Studio legale Roedl & Partner – uno dei più prestigiosi network legali internazionali e autore di una recente guida sul quadro normativo di 51 Paesi stranieri –  e Sace Spa, società del Gruppo Cassa Depositi e Prestiti, specializzata in credito all’esportazione, assicurazione del credito, protezione degli investimenti, garanzie finanziarie, cauzioni e factoring.

Leggi anche:  Banca Popolare di Sondrio utile netto in crescita

Come ci si iscrive

La partecipazione è gratuita previa iscrizione da effettuarsi entro il 16 febbraio tramite il modulo disponibile sulla community http://agora.popso.it. Tutte le dipendenze e il Servizio Internazionale della Banca Popolare di Sondrio (telefono 0342-528783 -mail: businessclass@popso.it) sono a disposizione per fornire ulteriori informazioni e chiarimenti. La presentazione potrà essere seguita anche in videoconferenza dalle sedi periferiche della Bps in collegamento da Bergamo, Bologna, Bolzano, Breno, Brescia, Como, Genova, Lecco, Mantova, Milano, Monza, Pavia, Roma, Torino, Trento, Varese e Verona.