Giornale di Sondrio > Attualità > Stanziati 12 milioni per i nostri ospedali
Attualità Alta valle Alto lago Sondrio -

Stanziati 12 milioni per i nostri ospedali

Gran parte dei fondi destinati a Sondalo

Nel corso dell’anno sono stati stanziati dalla Regione 12 milioni per i nostri ospedali. Oltre la metà servono per il Morelli di Sondalo.

Oltre 12 milioni per i nostri ospedali

Ammonta a oltre 12 milioni di euro lo stanziamento complessivo di Regione Lombardia a favore di Asst ValtLario. Agli oltre 8 milioni messi a disposizione nel maggio scorso, altri 4,5 milioni sono arrivati pochi giorni fa. Saranno utilizzati per interventi di edilizia sanitaria e di implementazione della rete delle cure territoriali. Ma anche per opere di ammodernamento e potenziamento delle apparecchiature tecnologiche e dei sistemi informativi.

Morelli in primo piano

Dei 12 milioni messi a disposizione del territorio 7 milioni sono appannaggio della riqualificazione dei padiglioni dell’ospedale Morelli di Sondalo. Alla prima tranche di assegnazione di 4 milioni del maggio scorso si è aggiunta la tranche stanziata nei giorni scorsi e pari a 3 milioni.

Gli altri interventi

L’ultima assegnazione di fondi sarà usata per uan serie di interventi. Il piano prevede l’assegnazione di 430mila euro destinati alla realizzazione del Presidio socio sanitario  territoriale di Menaggio. Struttura che ospita diversi servizi fra cui Sert, Consultorio e  Vaccinazioni. Altri 994mila euro sono appannaggio dei Sistemi Informativi Aziendali e destinati ad uniformare gli applicativi dei servizi e presidi ospedalieri e territoriali di Asst e alla messa a punto della gestione informatizzata del processo pre operatorio e chirurgico presso l’ospedale di Menaggio. Prevista e finanziata anche l’informatizzazione delle centrali di sterilizzazione dei blocchi operatori chirurgici di tutta Asst ValtLario.

Il commento del direttore generale di Asst

Sull’ultimo stanziamento Giusy Panizzoli ha commentato: “Si tratta di un nuovo importante riconoscimento di risorse. Che è capace di assicurar l’ulteriore sviluppo dei sistemi informativi aziendali. Sono il motore delle innovazioni e della crescita in efficienza di un’azienda così complessa come la nostra”.

Visite: 67

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente