Giornale di Sondrio > Sport > Il rally Coppa Valtellina attende i bolidi Irc Cup
Sport Alta valle Alto lago Bassa valle -

Il rally Coppa Valtellina attende i bolidi Irc Cup

Cresce l'attesa per la gara del 22 e 23 settembre

Grande attesa per il nostro rally. Quest’anno la Coppa Valtellina attende i bolidi Irc Cup Pirelli per un’edizione che si annuncia entusiasmante.

Coppa Valtellina con i bolidi Irc Cup

Il Rally Coppa Valtellina quest’anno sarà sotto i riflettori ancor più che in passato. Dopo il grande successo degli anni passati la gara  si avvarrà della prestigiosa validità per la serie Irc Cup Pirelli che proprio sulle nostre strade vivrà il suo atto conclusivo. Con le classifiche ancora da definirsi, tutti i principali protagonisti si presenteranno al via. Se la lunghezza del tracciato impedirà a molti di gareggiare nella sfida relativa all’Irc, gli organizzatori hanno aggiunto anche la ciliegina sulla torta grazie al rally nazionale. Si tratta di una gara nella gara con un chilometraggio ridotto. Questo permetterà anche a chi dispone di un budget inferiore di essere al via. Il rally è organizzato alla Promo Sport Racing in collaborazione con l’Aci Sondrio.

Il percorso con la prova “Giulio Oberti”

Si comincerà venerdì 22 settembre con la speciale spettacolo “Ronde di Albosaggia” che verrà utilizzata parzialmente anche per lo shake down pre-gara. Due passaggi, di cui uno notturno, si alterneranno alla Mello di circa sette chilometri. Sabato 23 il menù si arricchisce con la Berbenno-Mossini (15,70 km) prevista ben tre volte, la Santa Cristina (10 km) e la Trivigno (13,40 km) due volte. Infine la speciale “Giulio Oberti” dedicata al grande copilota da poco scomparso chiuderà la corsa con i suoi 28,40 km di pura adrenalina. Questa prova è l’unione della Santa Cristina e della Trivigno e varrà come Power Stage. Un tratto che assegna punti valevoli per l’Irc Cup aii primi tre equipaggi. Il Rally Internazionale potrà contare su ben 138 chilometri di prove mentre il nazionale “solo” 83 dato che i concorrenti di quest’ultimo non prenderanno parte alla Trivigno né alla “Giulio Oberti”.

Visite: 122

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente