Applausi e qualche timida contestazione. Questo l’esito della prima tappa del Renzi Treno Tour in città.

L’arrivo: “Hai portato il sole”

Renzi è arrivato in città ieri in auto e non con il treno che usa per il tour. Dopo aver dormito al Grand Hotel de La Posta ha raggiunto in auto la sala del Centro Le Volte. E lì ha trovato subito un bel sostegno. Una donna che vive nel palazzo a fianco della sala, lo ha salutato dal balcone: “Sei arrivato e hai portato il sole”. E lui ha risposto rivolto ai giornalisti: “Ragazzi, va che questa non era preparata…”. E così è stato anche alla stazione. Dove in molti gli hanno espresso appoggio.

Non solo rose per Renzi

Ma il segretario del Pd ha dovuto fare i conti anche con qualche contestazione. La prima ha avuto come protagonista un sostenitore leghista, noto in Valle per le sue azioni di protesta. Aveva un cartello e ha anche battibeccato con il sindaco Alcide Molteni prima dell’arrivo di Renzi.

Renzi treno tour: incontro con l’agricoltura

QUI: Renzi Treno Tour: FOTO e VIDEO della visita a Sondrio

Leggi anche:  Elezioni Regionali Giorgio Gori in Valdidentro

QUI: Renzi Treno Tour, anche qualche contestazione

“Sei un matoc”

All’arrivo in stazione un gruppetto di contestatori ha cercato di far sentire la propria voce. “Buffone, sei un matoc!” si sente nel video postato su facebook e che sta facendo suscitando molta ilarità sui social. Matoc in dialetto significa persona di poco spessore, irrilevante, viene da chiedersi se l’ex premier abbia potuto compreso.

Anche Forza Nuova contesta il segretario Pd

E non è mancata la contestazione della destra. A Sondrio i militanti hanno affisso uno striscione eloquente, legato proprio al treno renziano. “Se Renzi girasse per la nostra valle capirebbe cosa si prova nel dover impiegare ore per percorrerla a causa di strade indecorose, pericolose e piene di buche alle prime piogge e gelate. Oppure potrebbe prendere uno dei treni dei pendolari che, quando non subiscono ritardi, hanno tempi da lumaca. Sono sottodimensionati e pericolosi”.