E’ bufera sul Renzi Treno Tour e in particolare sull’utilizzo del Freccia Bianca. Un treno che non potrebbe transitare sulla nostra linea.

Renzi treno tour: incontro con l’agricoltura

QUI: Renzi Treno Tour: FOTO e VIDEO della visita a Sondrio

QUI: Renzi Treno Tour, anche qualche contestazione

Renzi Treno Tour: i sindacati autonomi protestano

A scatenare la proposta è stata la segreteria regionale della Federazione autonoma dei sindacati dei trasporti. In una nota indirizzata ai responsabili di Trenitalia ed Rfi hanno definito quanto accaduto oggi “un grave caso di sicurezza ferroviaria”. E hanno aggiunto: “Sulla linea ferroviaria in questione tale materiale è privo di circolabilità. E pertanto non poteva transitare. Il fatto di far circolare un treno con “traccia occulta” ma con un materiale non idoneo alla circolazione è un gravissimo caso che pone pregiudizi alla sicurezza ferroviaria”.

Sulla stessa lunghezza d’onda anche la Lega

Al fianco del sindacato si è schierata la Lega. Il capogruppo in Consiglio comunale a Sondrio Maurizio Piasini ha affermato: “Proprio come ha fatto Fast Mobilità, chiederemo anche noi che sulla vicenda venga fatta piena chiarezza. Pretendiamo cioè che si faccia una verifica sui metodi di autorizzazione al passaggio di tale convoglio. In particolar modo chiederemo se sia stata garantita la sicurezza per tutti gli altri convogli. E anche se la rete non sia stata in qualche modo compromessa strutturalmente dal transito di questo treno speciale”.

Leggi anche:  Parte dalla Valdidentro la sfida di Giorgio Gori a Roberto Maroni

Protesta anche Alternativa Popolare

In campo anche Alternativa Popolare Valtellina Valchiavenna. E il il coordinatore provinciale Gerlando Marchica butta lì una provocazione: “Se un Freccia bianca ha transitato oggi sulla nostra linea ferroviaria mi chiedo se ciò non sia possibile sempre. Per tale motivo abbiamo già contattato l’ex ministro Maurizio Lupi affinché presenti un’interpellanza in Parlamento e si rivolga al Ministero dei Trasporti per chiedere che anche sulla linea Sondrio-Milano venga istituita la linea dell’alta velocità”.