Sono stati diffusi i risultati delle Regionarie M5S Lombardia. Il bergamasco Dario Violi è stato scelto per il ruolo di presidente della Giunta.

Regionarie M5S Lombardia: Agutoli  candidato per la nostra provincia

Oltre alla scelta del candidato presidente, le Regionarie del Movimento 5 Stelle dovevano indicare anche i candidati locali. Nella nostra provincia ha vinto Simone Agutoli, studente ventenne di giurisprudenza a Pavia ed attivista valtellinese del Movimento 5 Stelle dall’età di 15 anni. Agutoli è noto in Valle per aver rappresentato gli 8.000 studenti delle scuole superiori dal 2014 al 2016 in qualità di presidente della Consulta Provinciale. In Provincia erano 6 le persone che avevano dato la propria disponibilità per diventare consigliere. Oltre a Simone Agutoli, erano in corso Tamara Bonetti, Patrizia Beltrama, Flematti Plinio, Remo Catelotti e Ivan Fracassetti.

Venerdì l’incontro al Policampus

Gli attivisti e i simpatizzanti 5 stelle della Provincia si incontreranno venerdì 1 dicembre alle ore 20.45 nel’Aula Blu del Policampus a Sondrio. All’assemblea parteciperà il candidato consigliere Simone Agutoli. La serata vuole essere un momento di confronto sulle priorità del territorio e sarà utile per organizzare le prossime attività del Meetup. Tutte le persone interessate sono invitate a partecipare.

Leggi anche:  Irruzione Nazi a Como senza Frontiere La Cgil si mobilia

Il candidato alla presidenza

Dario Violi, attualmente consigliere regionale, è stato invece scelto per il ruolo di candidato governatore. Violi è laureato in Scienze Politiche a Pavia e lavora nell’ambito della formazione professionale e degli incentivi alle imprese. In questo caso i 4.286 votanti hanno dovuto scegliere fra 12 candidati, dei quali i più votati sono stati Dario Violi (793), Massimo De Rosa (786), Ferdinando Alberti (573), Eugenio Casalino, originario di Sondrio, (489) e Monica Forte (447).

Le Regionarie

La selezione è avvenuta tramite due votazioni online sulla piattaforma Rousseau. Il procedimento è iniziato martedì e si è concluso l’altro ieri, sabato 25 novembre, con l’annuncio dei risultati finali da parte di Luigi Di Maio e il deposito degli stessi presso un notaio.