Dario Violi, Gianluigi Paragone e alcuni candidati venerdì sera hanno tenuto un incontro a Morbegno

Violi, Paragone e alcuni candidati in Valle

Nell’aula magna delle scuole medie di Morbegno, venerdì sera, il comizio elettorale del Movimento Cinque Stelle. Presente il candidato alla presidenza di Regione Lombardia Dario Violi, il giornalista e candidato Gianluigi Paragone e alcuni candidati locali, tra cui i valtellinesi Tamara Bonetti e Simone Agutoli.

Liste pulite, nuove e dinamiche

“Le liste del M5S per le regionali sono lo specchio di quello che potrebbe essere la Lombardia con il M5S al governo e cioè pulita, dinamica e concreta, gli 85 candidati hanno dimostrato, documenti alla mano, moralità pubblica e rispetto per la legalità – ha affermato Violi -. Sono cittadini con le mani libere, non devono fare favori a nessuno, e possono davvero riportare al centro dell’agenda politica azioni e progetti per una Lombardia eccezionale. Siamo i soli ad avere scelto i candidati con un voto democratico perchè rifiutiamo le nomine che piovono dall’alto e le logiche di scambio. In Lombardia faremo quello che i partiti non hanno fatto fino ad ora e cioè governeremo per il bene dei lombardi e non per le tasche dei partiti”.