Gare in notturna sulla pista di atletica di Chiavenna giovedì 10 maggio, con la seconda riunione provinciale organizzata dal G.P. Valchiavenna e diversi titoli individuali in palio.

Gabriela Martelli e Anna Tosarini spiccano a Chiavenna

Da segnalare negli 800 allieve le belle prestazioni di Gabriela Martelli e Anna Tosarini, entrambe del GP Santi Nuova Olonio, che hanno fermato il cronometro, rispettivamente, dopo 2’21”06 e 2’21”78, tempo inferiore al minimo per partecipare ai campionati italiani e nuovo primato personale per Martelli. Ad un soffio dal pass per la prova tricolore invece Gabriele Biavaschi (GP Valchiavenna/allievi) che ha chiuso in 2’01”60, a soli 40 centesimi dall’obiettivo, lasciando alle spalle il compagno di squadra Gianluca Nesossi (2’02”02). Nei 5000 metri donne invece buon crono e pass sulla distanza per le junior Katia Nana (Pol. Albosaggia/18’38”54), Francesca Annoni (Atl. Lecco/18’46”76), Federica Eterovich (Pol. Albosaggia/19’02”20) e Cristina Molteni (GP Valchiavenna/19’21”46); fra di loro l’evergreen Cinzia Zugnoni (GS CSI Morbegno/18’39”30).

5000 metri

Ben tre le serie maschili sui 5000 metri: nella più veloce bel duello tra i gemelli Steffanoni della Polisportiva Albosaggia, il “biondo” Stefano Martelli del GS CSI Morbegno, il longilineo Christian Menghi del G.S. Valgerola. Saverio e Giovanni Stefannoni conquistano il primo e il terzo gradino del podio, rispettivamente con il tempo di 15’32”52 e 15’43”88 oltre al pass per i campionati italiani nella categoria juniores; in mezzo a loro la promessa Stefano Martinelli in 15’41”94. A chiudere la top five Cristian Menghi in 15’54”08 e il suo allenatore Fabrizio Sutti (GS Valgerola) che vince la seconda serie in 16’15”60.

300 metri

Nei 300 metri cadette le miglior tre prestazioni sono di Sofia Testini (CO Piateda/46”70), Silvia Garolini (GP Santi/47”38) e Chiara Toabaldo (AS Lanzada/47”54). A livello maschili i più veloci sono stati Mattia Tacchini (GP Talamona/37”86), Matteo Togno (GS Chiuro/41”60) e Gabriele Mazzina (GP Valchiavenna/42”68).

Leggi anche:  Memorial Walter Corti: la pioggia non frena i canottieri

3×800

La staffetta 3×800 è stata appannaggio del GS CSI Morbegno con Denise Baroli, Morè Gessica ed Elisa Rovedatti (8’01”16) e del GP Talamona con Jacopo Daniele Ciapponi, Giacomo Ciaponi e Daniele Ciaponi (7’39”30).

Giavellotto

Spazio anche ai concorsi: nel lancio del giavellotto da 800 gr Mattia Bruseghini (GS Chiuro) ha scagliato l’attrezzo a 45,43 metri, con quello da 700 grammi il migliore è stato Stefano Sciucchetti (GP Valchiavenan/38,98 metri) e con quello da 600 grammi non smette di stupire Giorgio Paolo Lerda (GP Valchiavenna/master 65) con la misura di 33,52 metri. Nelle donne le migliori prestazioni sono di Alice Testini (CO Piateda/juniores) con 27,91 metri (giavellotto da 600 grammi) e Alessandra Succetti (GP Valchiavenna/allieve) con 22,71 metri (giavellotto da 500 grammi). Nei cadetti lanci più lunghi per Francesca Esposto (GP Santi/26,42 metri) e Simone Buzzella (US Derviese/43,62 metri), con quest’ultimo che migliora il suo personal best di quasi un metro.

Salto triplo

Nel salto triplo Lorenzo Mariani (G.S. Chiuro/cat. cadetti) è atterrato a 10,77 metri e Alice Tosarini (GP Santi/cat. cadette) a 8,81 metri.