Ha un passato recente e arriva a difendere la porta uno dei nuovi acquisti dei morbegnesi.

La sua carriera

Il portiere di Piantedo è nato il 10 giugno del 1996. Si impone all’attenzione degli sportivi valtellinesi nel 2014-2015. Con il Sondrio, esordisce in serie D il 14 settembre nel 2-0 sull’Atletico Montichiari. Da lì tutto un crescendo per Marco, insieme alla squadra. La splendida cavalcata che portò i biancazzurri fino alla zona playoff. Tuttavia poi ci fu un drastico calo. Nella stagione successiva, quella coincisa con la retrocessione, più ombre che luci per lui. E quindi meno presenze. Nel dicembre 2016, passa al Lecco. Poca fortuna per lui, spesso in panchina, ma mai in campo.

Qualche numero di Marco

Nella prima stagione non è tra i pali solamente in 2 partite. 32 quindi le sue presenze in campionato. Di conseguenza salta solamente quelle con Aurora Seriate e Caravaggio. Altra curiosità, è il secondo giocatore che ha militato ad alto livello nel Sondrio che passa al calcio a 5. Prima di lui, nell’estate scorsa il difensore Paolo Bongio. Per oltre un decennio colonna della squadra. Ora gioca con il Castionetto in serie D.

Leggi anche:  E’ quasi aria di derby con Derviese-Mgm 2000

Per lui un debutto

Quello nel calcio a 5. All’Mgm 2000 affiancherà Andrea Bergomi, giovane ma esperto portiere proveniente dal 1999 Valmalenco. Il campionato questa settimana è fermo per la festività dell’8 dicembre. Venerdi 15, ultima partita del girone di andata. L’Mgm 2000 ospita a Morbegno la Vimercatese Oreno. Marco Fascendini dovrebbe quindi fare parte dei convocati di mister Poltini.