Si interrompe a cinque la striscia positiva dell’Avis Sondrio di fronte alla prima della classe in serie C.

Una buonissima opposizione

Quella delle ragazze di Francesco Scala. Nonostante affrontassero la capolista del girone A, oltretutto imbattuta. Il  quintetto sondriese si schiera con Bertalli, Quadrio, Alessandra Gavazzi, Giulia e Martina Scala.  Brave a tenere botta e arginare gli attacchi delle nostre avversarie supportate da un numeroso e caloroso pubblico. 38-30 il risultato all’intervallo lungo. Canegrate scappa via nel terzo quarto arrivando a +16. Tuttavia l’Avis non si perde d’animo.  Nell’ultimo quarto buttia in campo tutto quello che ha.  Meno 6 a 1:30″ dalla fine. Sondrio prova con il fallo sistematico. Nonostante questo le nostre milanesi si confermano buonissime tiratrici. Non falliscono i liberi conseguenti e vanno a +8. La partita è così chiusa. 68-60 alla sirena.

Il tabellino

Giulia Scala  16, Barbieri 15, Bertalli 11, Martina Scala 9, Bettomè  4 (nella foto), Quadrio 3, Alessandra Gavazzi 2, Anna Gavazzi, Motalli. Coach: Francesco Scala. In classifica l’Avis rimane sempre al quarto posto con 10 punti. A farle compagnia Corbetta e Vertematese. Proprio queste ultime saranno le prossime avversarie delle sondriesi. Si giocherà sabato 16 dicembre alle ore 20,30 al PalaScieghi-Pini.

Leggi anche:  Basket Cosio riprende la marcia asfaltando Mariano

Il commento di coach Scala

“Le milanesi sono in questo momento più forti di noi e hanno meritato di vincere il match. Brave loro e tuttavia bravele ragazze a tenere testa ad una formazione ben organizzata e con molte individualità importanti. Nelle prossime settimane cercheremo di recuperare energie. Visto che dobbiamo osservare il turno di riposo.”