Michele Boscacci e Katia Tomatis tra i senior, Alba De Silvestro e Davide Magnini negli under 23, Giulia Murada e Andrea Prandi negli junior, Samantha Bertolina e Matteo Sostizzo nei cadetti sono i nuovi campioni italiani di vertical.

A Valdidentro

Questi gli ultimi verdetti della tre giorni tricolore andata in scena sulle nevi della ski area Cima Piazzi Happy Mountain a Valdidentro. Messe in archivio sprint e relay, a chiudere questo primo week end tricolore della stagione 2017/2018 è stata la vertical race andata in scena sulle pendenze della pista Doss Alt. Differenti dislivelli, a seconda della categoria, hanno portato gli atleti dai 1350 mslm di Isolaccia ai 2000 m del Rifugio Conca Bianca. Dietro le quinte gli uomini di Sci Club Alta Valtellina & Sci Club Sondalo si sono adoperati per chiudere in bellezza una tre giorni a dir poco intensa.

Impegno e fatica

Nessuna pretattica, testa bassa e via con la consapevolezza che bisogna fare fatica sino all’arrivo provando a scaricare sulla neve tutti i cavalli a disposizione. Proprio così ha fatto il campione di Albosaggia in forze al Cs Esercito Michele Boscacci. Determinato a confermare il titolo di specialità già vinto lo scorso anno, si è messo davanti a dettare i tempi ai giovani Davide Magnini, Federico Nicolini e Nadir Maguet. Gestendo il vantaggio acquisito per tre quarti di gara, sul finale, ha nuovamente rilanciato quando i trentini Magnini – Nicolini provavano a rifarsi sotto.

Leggi anche:  Il brianzolo Tortu è l'italiano più veloce di tutti i tempi: 9.99!

Classifica maschile

Classifica alla mano Boscacci ha vinto in 26’29” davanti a Davide Magnini 26’43”, Federico Nicolini 26’53”. Bene anche Nadir Maguet 4° e Robert Antonioli 5°. Un posto nella top ten l’hanno staccato pure William Boffelli, Manfred Reichegger, Pietro Lanfranchi, Alex Oberbacher e Daniel Antonioli.

Femminile

Al femminile la piemontese Katia Tomatis non abdica, andando a vincere in 27’22” davanti alla veneta Alba De Silvestro 27’32” e alla camuna Bianca Balzarini 28’32”. Nelle cinque anche Dimitra Theocharis e Ilaria Veronese.

Junior

Bella conferma negli junior per il locale Andrea Prandi (23’40”) e la new entry del Cs Esercito Giulia Murada (22’44”). Alle spalle d Prandi il compagno di club nelle file dello Sci Club Alta Valtellina Stefano Confortola -24’01”- e il valdostano Fabien Guichardaz -24’25”-. Sul podio con Murada anche Giorgia Felicetti -23’17”- e Valeria Pasquazzo 24’41”. Tra i cadetti il veneto Matteo Sostizzo ha tagliato il traguardo in 19’10” mettendo dietro il bergamasco Luca Tomasoni 19’59” e il sondriese di Albosaggia Luca Vanotti 20’28”. Al femminile, come da pronostico, la talentuosa furvese Samantha Bertolina ha vinto in 16’56” su Anna Folini 18’26” e Camilla Ricetti 18’46”