In Veneto e in Friuli-Venezia Giulia, belle prestazioni degli atleti della Melavì Tirano Bike nel ciclocross.

Due giornate intense

La prima venerdi 8 dicembre a Faè d’Oderzo (Treviso). Si correva per la classica gara internazionale. Su un tracciato veloce dentro nei vigneti, appesantito dal terreno fangoso e dai fossati. A Fae’ tra i G6 Valentina Corvi chiude al 2° posto.  Daniele Sassella (Grosio Ciclismo)  giunge 9° tra i maschi. Tuttavia bravi anche gli esordienti. Prima con un ottimo 4° posto per Ivan Franzini. A seguire podio per Benedetta Brafa che sale sul terzo gradino. Tra gli allievi piazzamenti per Stefano Carnini, Patrik Da Prada e Sara Marenghi.

Altra gara a Gorizia

Sabato 9 dicembre i ragazzi hanno affrontato un’altra dura prova dopo la pioggia della notte. Percorso che li obbligava ad un saliscendi continuo su una collinetta. Dove anche il fango è stato uno degli elementi determinanti.  Valentina Corvi vince tra le G6 e così Daniele Sassella (Grosio Ciclismo) tra i maschi. La sorprendente Benedetta Brafa vince tra le esordienti (nella foto di Alessandro Billiani). Lo junior Daniele Flati lotta a denti stretti ottenendo un meritatissimo 13° posto.

Il circuito Selle Smp Master Cross

E’ quello di cui fanno parte le due gare. Si compone di 5 tappe. Il gran finale è previsto per il 21 gennaio a Vittorio Veneto (Treviso). Giorno in cui verranno anche proclamati i vincitori. A Faè d’Oderzo e a Gorizia gli atleti Melavì Tirano Bike sono stati preparati dal tecnico Maurizio Damiani.